Loading...
Progetto Villa Litta2017-08-11T14:16:46+01:00

Project Description

Progetto Villa Litta

La Villa delle Meraviglie

La Villa delle Meraviglie” così è stata definita questo gioiello di architettura lombarda, famoso per le raffinate bizzarrie dei giochi d’acqua del Ninfeo, un edificio pensato per suscitare meraviglia, ornato di statue, mosaici, grottesche e di altre opere che rimandano alla classicità romana, ricco di fontane e di invenzioni di ingegneria idraulica capaci di stupire e divertire gli ospiti. Una dimora preziosa che testimonia in quattro secoli di storia, la vita di tre illustri famiglie nobiliari di Milano, i Borromeo, i Visconti Borromeo e i Litta. Ci è difficile in poche parole riuscire a descrivere questo splendore che, con altre quattro dimore storiche, è stata scelta per rappresentare l’Italia del connubio arte-acqua all’Expo.

Dall’incontro al Progetto

Questo progetto nasce da un incontro con un importante realtà associativa,  l’Associazione Amici di Villa Litta e l’incontro con una realtà fascinosa: il Complesso Monumentale di Villa Litta, la Villa delle Meraviglie, Villa Visconti Borromeo Litta di Lainate.
Come spesso succede con gli incontri favorevoli, da cosa nasce cosa … il progetto diventa solo il punto di partenza perché l’incontro si rinnova, si perpetua, si valorizza ed evolve nel tempo.

L’incontro e l’idea

La ricerca di un set particolarmente importante per completare un book fotografico ci porta a conoscere  Villa Litta a Lainate, la sola a rispondere e accogliere alla nostra richiesta. Un contatto davvero fortuito che ci porterà a conoscere l’Associazione Amici di Villa Litta che gestisce l’antica dimora. Nell’incontro favorevole tra le due realtà associative nasce l’idea di collaborare ad un importante progetto. Il fotoclub raccoglie con entusiasmo l’invito alla realizzazione di un nuovo archivio fotografico attuale del Complesso Monumentale di Villa Litta, una sfida importante ma anche una bella opportunità di crescita.

Sito Ass.ne Amici di Villa Litta

Pagina facebook Amici di Villa Litta

Sito ufficiale Villa Litta di Lainate – (info visite)

Pagina facebook Villa Litta

L’obiettivo

I fotografi del fotoclub che si sono cimentati in questo progetto hanno voluto e potuto conoscere la Villa prima di pensare a come concretizzare il progetto.
Il primo reale obiettivo è stato quello di conoscere il nostro soggetto: una dimora con una storia importante, una vasta  ricchezza di decorazioni, spettacoli idraulici funzionanti, oggi, esattamente come allora, palazzi , fontane e il bellissimo parco storico e due serre Liberty.

Si è quindi formata la volontà di raccontare Villa Litta tramite la cosa più personale che essa possiede: l’abbraccio che la Villa offre a chi la visita. La Villa si apre e al tempo stesso si nasconde al visitatore, si svela e si trasforma per offrire un incontro unico e speciale. E’ un vero e proprio abbraccio, che si fa concreto, fisico tramite le forme sinuose, avvolgenti, seducenti delle architetture e delle statue di Villa Litta.

Il nostro obiettivo era quindi quello di rendere tutto questo vero e vibrante nelle nostre fotografie, un obiettivo tanto ambizioso quanto stimolante soprattutto in virtù del fatto che per la maggior parte dei fotografi il genere architettonico era un mondo fotografico ancora inesplorato.
Ripercorriamo quindi passo dopo passo questo progetto che ci ha fatto innamorare di questa prestigiosa dimora, ci ha fatto conoscere una storia importante e ci da l’opportunità di vivere un esperienza fotografica significativa e particolare ogni volta che l’incontriamo.

Team e Art director

Un progetto di questa portata necessariamente doveva coinvolgere un numero importante di fotografi  visto la quantità di spazi, particolari, dettagli, soggetti.
Dopo aver costituito un team è stato subito chiara l’esigenza e la necessità di avere una guida, un regista, un coordinatore: l’art director di  questo progetto è stato (ed è ancora il nostro principale referente) Claudio Lepri.
Non potevamo scegliere guida migliore: amico e persona di straordinaria sensibilità e garbo, appassionato professionista della fotografia d’architettura, d’interni e di giardini.

Sito di Claudio Lepri

Sviluppo del progetto

L’iniziale progetto di creazione dell’archivio fotografico della villa nel corso degli anni ha dato vita a diversi sviluppi e traguardi interconnessi, per questo a volte è difficile distinguere il confine tra una fase e la successiva.

Sessioni fotografiche

Diverse sessioni di shooting si susseguono nel corso di tutto il 2010 e 2011. Ogni sessione viene dedicata ad una particolare zona della Villa e in diverse condizioni di luce (diurna, crepuscolo, notturna), con la supervisione e la disponibilità dei volontari dell’Ass.ne Amici di Villa Litta, esploriamo ogni angolo ma ogni volta che si crea una nuova occasione si scopre sempre qualche nuova prospettiva, un nuovo soggetto e ogni volta la villa ci sorprende.

Ogni fotografo esplora diverse tecniche di ripresa, da chi si dedica all’esposizione in braketing a chi riprende panoramiche, riprese da prospettive diverse con l’ausilio di scale, luci, pannelli riflettenti.

La Villa diventa una fucina di idee e di esperimenti. Ma gli spazi e i soggetti protagonisti di questa dimora sono a volte così naturalmente belli che a volte non occorre aggiungere altro se non la luce naturale che li rende vivi e sorprendenti, così statue, mosaici, giochi d’acqua aspettano solo di essere fotografati.

Più fotografiamo questo luogo e più inevitabilmente ne rimaniamo ammagliati.

Ad inizio Settembre la consueta rievocazione storica in costume d’epoca ci offre un occasione particolare per immortalare la villa in un contesto arricchito dalla presenza dei figuranti che indossavano costumi teatrali fedeli alla moda dell’epoca. E’ anche un l’occasione per conoscere da vicino l’altra metà della Villa, i volontari dell’Associazione Amici di Villa Litta, sono loro che animano e fanno rivivere le sue bellezze, la sua storia, svelano al pubblico i suoi segreti.

Nuovo sguardo – Nuovo archivio fotografico

Le foto sono frutto di scatti pensati e spesso studiati prima della sessione, vengono realizzati con perizia e cura, con l’utilizzo di treppiede, teste micrometriche, ottiche con controllo della prospettiva.

La possibilità di curare lo scatto facilita il processo di selezione e di postproduzione.

Ci saremmo forse aspettati di trovarci davanti a foto dal carattere prevalentemente architettonico ma la ricchezza di particolari, di statue, di soggetti ci porta ad ottenere un discreto numero di foto che svelano scorci e dettagli che sfuggono anche agli addetti al lavoro, anche chi frequenta e lavora quotidianamente nella Villa fatica a riconoscere luoghi, spazi, minuzie.

Significa che non ci siamo limitati ad osservare e fotografare ma siamo riusciti a creare un nuovo sguardo sulla ricchezza di questa antica dimora. In autunno viene consegnato un consistente numero di fotografie, il nuovo archivio fotografico!

Nuovi sviluppi, mostre e pubblicazioni

Dal 2011 il nuovo archivio fotografico inizia a rendersi finalmente visibile al pubblico attraversp diversi percorsi, pubblicazioni, mostre ed attraverso il web.

Mostre

In primavera del 2011 una bellissima notizia, l’Ass.ne Amici di Villa Litta decide di dar vita ad una mostra fotografica con le fotografie del nuovo archivio fotografico,  il fotoclub viene incaricato di scegliere un centinaio di scatti, una sorta di selezione di 100 foto “premium” che saranno sottoposte ad ulteriore selezione. Il compito non certo facile di procedere con questa scelta viene affidata al nostro art director Claudio Lepri. La selezione di Claudio segue un preciso filo conduttore. Nel corso di un incontro con l’Associazione vengono scelte 34 foto che saranno stampate in fineart grande formato 50×70 e incorniciate con vetro antiriflesso. Domenica 15 Maggio viene inaugurata la mostra dal titolo “Incontro con Villa Litta – Dialogo fotografico con la Villa delle Meraviglie” presso la sala espositiva della Villa.

Il 20 Agosto 2013 la stessa mostra che vuole diventare itinerante tra i luoghi della nostra cultura verrà esposta nel cuore di Milano presso l’area espositiva dell’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele II, la mostra è virtualmente visitabile tramite il bellissimo virtual tour realizzato da Mauro Tondelli.

Nell’ambito della manifestazione “Dia Sotto le Stelle”, Festival Internazionale Arti Audiovisive si svolge a Busto Arsizio, il fotoclub ha presentato la mostra “Villa Litta, Villa di delizie”. Una raccolta di 12 fotografie, un piccolo ma significativo estratto dalla mostra originale “Villa Visconti Borromeo Litta, un gioiello alle porte di Milano”.

Dalla primavera del 2016, grazie all’impegno e all’intraprendenza di Nadia Ginelli (Ass. Amici di Villa Litta) la mostra diventa itinerante, in parte nelle ville Lombarde, che in qualche modo si intrecciano con i proprietari di Villa Litta, e a Palazzo della Regione Lombardia, e in parte soggiorneranno appunto per 5 mesi a Palazzo Marino. Ci sentiamo onorati e previlegiati, ma anche consapevoli di meritarci qualche soddisfazione.

La mostra viene esposta a:

  • Palazzo Calderara di Vanzago,
  • Palazzo D’Adda di Settimo Milanese
  • Villa Burba di Rho
  • Palazzo Marino di Milano
  • Palazzo della Regione Lombardia
  • Palazzo Castelli Visconti di Canegrate

Tutti i dettagli di queste importanti esposizioni nella sezione sottostante.

Maggiori dettagli e descrizione completa di tutte mostre relative a Villa Litta nella sezione sottostante.

Progetto MERCURIO

Molte delle fotografie del nuovo archivio diventano parte integrante del progetto Mercurio, ideato dall’Ass.ne Amici di Villa Litta in collaborazione con il Comune di Lainate. Proprio come Mercurio, latore e propagatore del volere degli dei, il progetto propone un nuovo modo di comunicare contenuti e informazioni sul complesso monumentale e degli eventi che vengono annualmente programmati. Il progetto Mercurio è uno strumento multimediale che consente, attraverso un display interattivo (installato a lato dell’entrata Nord del Parco di Villa Litta, Alzaia del canale Villoresi), ai cittadini lainatesi ed ai visitatori di ottenere in modo semplice e moderno le informazioni richieste e di interagire associazione Amici di Villa Litta.

Pubblicazioni – web – social network

Le foto del nuovo archivio vengono impiegate per volantini, brochure, cartoline, e pure come immagine di sfondo di un etichetta da vino.

Le foto incontrano il grande pubblico ed in modo particolare la cittadinanza di Lainate attraverso il periodico a cura dell’Amministrazione Comunale “LAINATE NOTIZIE” , pubblicato in 6 numeri all’anno.

Un ulteriore utilizzo delle nuove foto è rivolto al mondo del web e dei social network, le immagini realizzate dal fotoclub diventano parte integrante del nuovo sito della e pagina facebook della villa.

Ringraziamo l’Ufficio stampa e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Lainate per ogni occasione di visibilità delle nostre immagini e per tutte le opportunità fotografico che ci ha sempre gentilmente proposto.
Ringraziamo anche la redazione del periodico “Lainate Notizie” per la pubblicazione di un articolo relativo al nostro progetto fotografico sulla Villa.

Altri incontri

Se è vero che il progetto di cotruzione del nuovo archivio è fondato sull’incontro con la bellezze di Villa Litta, è anche vero che questa dimora soprattutto nella bella stagione diventa luogo d’incontro. Nel corso degli anni abbiamo avuto il piacere di fotografare diversi incontri, alcuni alquanto particolari e sorprendenti come quello con un fauno, alcuni spettacolari come con la compagnia Le Compagnie Akouma, oppure magici come i concerti di jazz o della danza. Un motivo in più per frequentare la Villa delle delizie. Ringraziamo l’Associazione Amici di Villa Litta e il Comune di Lainate per averci dato modo di fotografare questi incontri.

 

Portfolio Mostre Villa Litta

Abbiamo raccolto in questo portfolio i dettagli e qualche ricordo fotografico di ogni mostra a testimoniare che l’incontro con Villa Litta si perpetua in ogni sua esposizione per promuovere la conoscenza e la diffusione dell’arte e della storia di questa bellissima nobile dimora.

Portfolio Rievocazioni storiche, Eventi, Concerti

Da qualche anno Villa Litta rivive i personaggi del suo passato in occasione delle bellissime rievocazioni storiche in costume d’epoca. Abbiamo raccolto in questo portfolio alcuni ricordi fotografici a testimoniare che l’incontro con Villa Litta vive grazie alla grande dedizione e passione dei volontati dell’Associazione Amici di Villa Litta.

Ma oltre a questo appuntamento ogni anno gli spazi, il parco, e le magnifiche sale di Villa Litta ospita incontri, eventi, concerti, esposizioni, mostre. Abbiamo immortalato qualche evento grazie all’invito del Comune di Lainate.

Go to Top