Oh… che guéra

Reportage della commedia dialettale milanese per festeggiare il Carnevale a teatro

Commedia dialettale milanese “Oh… che guéra

per la regia di Davide Cattaneo, testo liberamente tratto da “Il Piave mormorò…” di M.Paganini.

Teatro Lirico di Magenta

CPT Centro Prospettive Teatrali – Pro Loco Magenta e l’Università del Magentino

Oh… che guéra

Sabato 17 febbraio 2108 la Pro Loco Magenta e l’Università del Magentino, con il patrocinio del Comune di Magenta, ci ha invitato a immortalare lo spettacolo teatrale per festeggiare il Carnevale a teatro con il CPT Centro Prospettive Teatrali.

Al Teatro Lirico di Magenta, la Compagnia ha presentato la divertentissima commedia dialettale milanese “Oh, che guéra” , per la regia di Davide Cattaneo, testo liberamente tratto da “Il Piave mormorò…” di M.Paganini.

Roberto Tosetti, Silvia Portaluppi, Valeria Terzoli, Pietro Pierrettori, Angela Cordani, Primo Bodini, Adriana Morini, Andrea Antonini e Davide Cattaneo hanno messo in scena una spassosa rappresentazione della tradizione del teatro dialettale milanese.

C’erano tutti gli ingredienti per una allegra commedia, il dottore, la moglie e la figlia carina, lo stravagante suocero che crede d’essere D’Annunzio, le zitelle ficcanaso, l’avvocato vedovo inconsolabile e il tenente di ritorno dalla prima guerra mondiale che s’innamora della giovane figlia del dottore. Insomma il tipico salotto borghese della milanese dell’inizio novecento in cuo ognuno rivede un po divertenti racconti nostalgici di tempi passati, figure satiriche della tipica corte lombarda. Lo spettacolo è uno scorrere allegro di siparietti, di gang, di botta e risposta esilaranti in un dialetto milanese alla portata di tutti che ci fa sentire a casa, con una sonorità che fa sorridere già di suo, una comicità di sa di buono, le nostre radici.

“Il gremito pubblico in sala applaude divertito la bravissima compagnia amatoriale che ha dato ancora dimostrazione della propria bravura e della passione che ci mette. Pietro Pierrettori presidente della Pro Loco, salutando la platea in chiusura ricorda: “Con questa recita, dedicata all’indimenticabile carissimo amico e maestro Pietro Antonini, fondatore del Cpt insieme ad Emiliano Barenghi – dà conto Pierrettori – vogliamo onorare nel contempo l’importante anniversario del ‘15 –‘ 18, alla cui memoria Pro Loco e Università del Magentino (con il Cpt organizzatrici delle due serate, patrocinate dal Comune ndr) si sono impegnate già con altri eventi”.

Per FOTOINFUGA è stata un altra occasione per collaborare con gli amici della Pro Loco Magenta e Totem. Un’occasione per divertirsi e scattare delle foto che solo a vederle ci fanno di nuovo sorridere e ricordarci una bella serata all’insegna della spensieratezza e di cultura teatrale. Abbiamo cercato d’immortalare ogni momento dello spassosissimo spettacolo per cogliere ogni sfumatura, ogni smorfia dei personaggi e dei protagonisti della storia.

Non ci resta che ringraziarli per questa opportunità e attendere di rivederli e immortalarli alla prossima occasione.

 “Oh… che guéra

Una piccola ma rappresentativa raccolta di immagini dello spettacolo. Fotografie di Emilio Longoni, Marilù Giussani e Selena Chinnici.

Altre nostre immagini sono visibili nella gallery della Pro Loco di Magenta al seguente link: https://photogallery.prolocomagenta.org/17.02.2018/index.html

2018-08-14T09:20:32+00:00